Le proposte delle guide 100 fiori

Le Guide Ambientali Escursionistiche 100 Fiori sono un team di professionisti formatisi sia in ambito scientifico-naturalistico che storico-ambientale. La mission è comunicare il territorio attraverso emozioni.

L’ambito è quello del turismo slow, attento alle necessità di chi si ritaglia un angolino dalla frenesia della società moderna per sorprendersi di quanta meraviglia possa esserci nel rilassarsi su di un prato di primavera o camminando nella neve invernale.

Le guide 100 Fiori propongono un ricco calendario di escursioni a piedi e in bici alla scoperta dell'Appennino Modenese. 

  • Le guide sono tutte Guide Ambientali Escursionistiche autorizzate
  • Ogni 15 partecipanti viene assegnata una guida 
  • La difficoltà e la durata delle escursioni possono variare a seconda delle attività, i dettagli sono indicati nelle singole schede
  • Su richiesta è possibile prenotare escursioni private per un minimo di 5 adulti (2 bambini valgono come 1 adulto nella determinazione del minimo di partecipanti) 
  • Le prenotazioni si accettano online su questa pagina e prevedono il pre-pagamento 

 

 

 

Modenatur Escursione al Ponte del Diavolo

Escursione al Ponte del Diavolo

Trekking nel castagneto con raccolta di castagne e al termine degustazione in prosciutteria. In un percorso naturalistico contornato da fitta vegetazione cammineremo tra le leggende: dal Ponte del Diavolo al Fungo, fino alla sacra fonte di Brandola. Conosciuto anche come Ponte d’Ercole, il monolite alto 3 metri e lungo oltre 33 è avvolto da un alone di mistero. Raggiungeremo poi la fonte miracolosa, un luogo che nei Bagni di Brandola, risale a ben prima degli Etruschi. Fonte di acqua per antiche credenze e riti pagani, è considerata magica per un episodio curioso. Visiteremo infine l’antico borgo del Castello di Brandola in Val Rossenna. Al rientro raccoglieremo castagne lungo il sentiero e vi racconteremo della “Civiltà del Castagno”: come un tempo essa fosse fondamentale per l’economia e la sopravvivenza delle comunità montanare. Al termine, per chi vorrà, ci fermeremo alla prosciutteria “Bacio del Cimone” a Montecenere per una gustosa merenda a base di crescentine ed affettati. Data: 1 novembre

Modenatur Tra i vigneti del Grasparossa a Castelvetro

Tra i vigneti del Grasparossa a Castelvetro

Semplice escursione tra i colori autunnali dei vigneti del Grasparossa. Dal borgo storico di Castelvetro ci inoltreremo tra i vigneti arrossati del Lambrusco Grasparossa, tra panorami maestosi e colori da cartolina. Visiteremo l’oratorio di San Michele per poi proseguire alla volta di una cantina vitivinicola in cui effettueremo visita e degustazione (quota da versare alla struttura, in alternativa pranzo al sacco) Il rientro sarà sulla falsariga dell’andata, sempre immersi nei colori inebrianti dei vigneti d’autunno. Data: 8 novembre 

Modenatur Escursione nelle Terre dei Montecuccoli

Escursione nelle Terre dei Montecuccoli

Sulle tracce del passato alla scoperta delle Terre dei Montecuccoli. Inizieremo con la visita al Castello (2€ da pagarsi in loco) recentemente riaperto al pubblico, mirabile esempio di struttura fortificata sapientemente recuperata. All’interno della Rocca ammireremo le suggestive collezioni del CEM Centro Museale Montecuccolo, costituito da opere di Gino Covili, sculture di Raffaele Biolchini e il Museo Naturalistico del Frignano che documenta la storia e la realtà faunistico vegetazionale del territorio frignanese. L’escursione si indirizzerà tra i boschi di castagno fino all’Oratorio di Cà di Chino, lungo la Via Romea Nonantolana Occidentale alla volta di Renno, con visita al gioiello artistico della Pieve, per poi rientrare a Montecuccolo. Al termine, per chi vorrà, ci dirigeremo verso Montecenere per visitare l’ultima Torre dei Montecuccoli e infine approfittare di una squisita degustazione di crescentine e salumi alla Prosciutteria Bacio del Cimone. Data: 15 novembre 

Modenatur Le Cascate del Bucamante

Le Cascate del Bucamante

Alla scoperta delle leggendarie cascate ai piedi del Borgo di Monfestino Visiteremo uno dei più pregevoli e suggestivi ambienti naturali della collina modenese, nel punto più infossato e fitto di vegetazione della vallata. Diversi salti d’acqua, formati e plasmati tra arenaria e travertino, allieteranno il nostro incedere nel fitto bosco nella prima parte dell’escursione. Usciremo tra prati e pascoli e i panorami si apriranno sull’arco appenninico prima di giungere a Monfestino dove ci fermeremo per la pausa pic nic al sacco. Il rientro sarà altrettanto spettacolare con viste che spazieranno sulle colline e la pianura padana, fino alle prealpi. Al termine, per chi vorrà, ci sposteremo in auto al nuovo “Birrificio Bucamante” per una deliziosa degustazione a base di birra, pizza pala e crostoni. Data: 21 novembre 

Modenatur Escursione nelle Terre Matildiche

Escursione nelle Terre Matildiche

Trekking nelle terre dei Canossa tra storia e sapori, dal Petrarca al Parmigiano Reggiano. Da Cerezzola alla volta della riserva di Campotrera fino a Rossena, borgo di Braglie e guado del torrente Cerezzola. Pranzo al sacco in un bel prato nel bosco e si procede verso Selvapiana con degustazione prodotti tipici al ristorante Petrarca a prezzo convenzionato 10€ (da versare alla struttura). Finale in discesa col tempietto del Petrarca e arrivo alla macchina verso le 16.00 Date: 25 ottobre 

Modenatur Foliage’ ai Laghi Glaciali dell’Appennino Modenese

Foliage’ ai Laghi Glaciali dell’Appennino Modenese

Gli specchi d’acqua testimoniano l’era glaciale sul nostro Appennino: Lago Santo, lago Baccio, lago Turchino. L’ultima glaciazione Wurmiana ha plasmato il territorio, lasciandoci a ricordo magnifici specchi d’acqua nei pressi del crinale del Monte Giovo e del Monte Rondinaio. Partiremo dal parcheggio del Lago Santo Modenese per visitare gli specchi d’acqua, impreziositi dai meravigliosi colori dell’autunno, con le foglie e gli alberi che si riflettono sulle limpide acque. Effettueremo pranzo al sacco in riva al Lago Turchino, al rientro possibilità di merenda in rifugio sulle sponde del Lago Santo. Date: 25 ottobre 

Individua attività