Il lago Turchino

Richiedi informazioni

Data 6 giugno ore 9.00
Il minuscolo ma bellissimo LAGO TURCHINO, di ORIGINE GLACIALE, è posizionato nel CIRCO NORDORIENTALE DEL MONTE RONDINAIO, uno degli ambienti più ALPESTRI E SUGGESTIVI di tutto l'Appennino Settentrionale.
Di solito le escursioni classiche per raggiungerlo partono e arrivano al Lago Santo. Oggi, invece, affronteremo sentieri più appartati e SOLITARI, partendo dal fondovalle di TAGLIOLE. Un lungo itinerario, parzialmente ad anello, di grande pregio naturalistico, con brevi tratti che ricordano i sentieri alpini, non solo paesaggisticamente ma anche tecnicamente. Per questo, non è adatto a principianti assoluti di montagna.

Informazioni Aggiuntive

Città
Richiedi informazioni

Ritrovo: ore 9.00 Pievepelago
Termine iscrizioni: mercoledì 2 giugno 
La vostra GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA di oggi: Francesco 
Ideazione ed organizzazione escursione a cura del Gruppo Guide La via dei monti

REGOLAMENTO di escursione con INTEGRAZIONI al regolamento per il contenimento del contagio di COVID-19 (da leggere e, al momento del ritrovo con la Guida, firmare per accettazione). 

A chi CONSIGLIAMO questa escursione: escursionisti di medio livello e ben attrezzati.

A chi SCONSIGLIAMO questa escursione: principianti assoluti di montagna.

In evidenza

DIFFICOLTÀ TECNICA: E (escursionistica) - un paio di guadi del Rio delle Tagliole e dei suoi affluenti richiedono un minimo di esperienza pregressa di escursionismo in montagna, pur senza particolari difficoltà e senza pericoli oggettivi.
 
DIFFICOLTÀ FISICA: in totale circa 9 km con 600 m di dislivello in salita.

NATURA DELLE DIFFICOLTÀ: escursione che richiede discreta condizione psico fisica, esperienza pregressa di escursionismo in montagna, calzature e abbigliamento tecnici.
 
ATTREZZATURA OBBLIGATORIA: scarponcini da trekking con suola tecnica ben scolpita, zaino.
  
PREZZO A PERSONA: 15 € al raggiungimento minimo di 4 partecipanti.